2kool4skool
1 / 270 »
Questo blog è il Telescopio Hubble per disagio e trash. Abbiamo anche sprazzi randomici di fangirlismo se ti va. Ogni tanto si discute ma... gnek.
Perché la scozia vuole l'indipendenza?
Anonymous

Innanzi tutto i paesi hanno culture diverse e sono stati separati fino al 1700 quando Giacomo I (re di Scozia) non è diventato anche re d’Inghilterra alla morte di Elisabetta I.

Ma comunque il fattore principale è che il sottosuolo della Scozia è ricco di petrolio che viene, a detta degli scozzesi, “rubato” dagli inglesi.

Inoltre è in Scozia che il Regno Unito tiene i suoi sottomarini nucleari, che non piacciono alla popolazione.

21 minutes ago on 18 September 2014 @ 11:17am + 2 notes
# Anonymousanswers
A me "Bianca come il latte, rosso come il sangue" è piaciuto eppure di solito leggo horror-giallo, comunque roba non leggera, e mio nonno è daccordo. È l'unico film con cui è rimasto sveglio al cinema, lol. Poi boh, sono opinioni, tanto love a tutti.
Anonymous

ok

33 minutes ago on 18 September 2014 @ 11:06am + 1 note
# Anonymousanswers
Ti meriti dieci abbracci al giorno.
Anonymous

2 hours ago on 18 September 2014 @ 9:34am + 8 notes
# Anonymousanswers
Io ho letto e ho visto il film di "bianca come il latte ecc", ma non mi sono piaciuti per niente. Prima di tutto, non è il io genere e sono stata costretta a leggerlo dalla mia professoressa di italiano. Ma in ogni caso è scritto davvero male, perchè lo scrittore usa un linguaggio semplice che risulta stupido. Il film è anche peggio, perchè mancano le poche tematiche affrontate nel libro. Comunque sì, il protaganista è odioso a dir poco.
Anonymous

Il linguaggio semplice è una lama a doppio taglio.

Può essere utile se non vuoi appesantire tropo le tematiche pesanti, ma se eccedi sembra che vuoi fare il giovane figo.

2 hours ago on 18 September 2014 @ 9:30am
# Anonymousanswers
Scusa, non sono stata chiara. Era per dirti che vale la pena leggere il libro, visto che non é brutto come il film :)
Anonymous

Si ma veramente non è il mio genere.

2 hours ago on 18 September 2014 @ 9:27am
# Anonymousanswers
A me Bianca come il latte rossa come il sangue e' piaciuto, mi chiedo solo perche' il protagonista non togliesse i libri dalla libreria prima di lanciare secchiate di vernice.
Anonymous

Me lo sono chiesta anch’io.

Ma suppongo che il ragazzo soffrisse di un qualche disturbo.

2 hours ago on 18 September 2014 @ 9:27am + 2 notes
# Anonymousanswers
Rispetto, ovviamente, la tua opinione. Però 'Bianca come il latte, rossa come il sangue' a mio parere é un libro bellissimo. Il film é davvero brutto, in confronto al libro. Molte cose sono diverse nel film, e peggiori.
Anonymous

Infatti l’ho detto che ho visto solo il film.

2 hours ago on 18 September 2014 @ 9:07am
# Anonymousanswers
Saresti capace di nominare dieci scrittori italiani che vale la pena leggere?
Anonymous

No. Non sono un’esperta.

2 hours ago on 18 September 2014 @ 9:06am + 1 note
# Anonymousanswers
Fai un riassunto dell'articolo? Non lo riesco ad aprire
Anonymous

Te lo incollo che faccio prima:

Read More

2 hours ago on 18 September 2014 @ 9:01am + 5 notes
# Anonymousanswers
Ho letto Bianca come il latte rossa come il sangue a 15 anni dopo averlo sentito lodare da tutti intorno a me. Forse nutrivo troppe aspettative, ma mai libro mi ha deluso tanto. Temevo che per Colpa delle stelle fosse la stessa cosa, ma per fortuna non lo è stato.
Anonymous

Io non l’ho letto perchè non era per niente il mio genere. Ho visto il film che mi stava relativamente piacendo, ma più si avvicinava al finale più diventava scontato e banale.

Poi il protagonista era insopportabile per me.

2 hours ago on 18 September 2014 @ 8:58am
# Anonymousanswers

lartespiegataaitruzzi:

Michelangelo Buonarroti (Caprese Michelangelo, 1475 – Roma, 1564)

Volta della Cappella Sistina

1508-12, Vaticano

affresco, m 41 x 13,5 circa

-

Quanno che er papa Giulio II je chiese de dipigne er soffitto daa Cappella Sistina, a Michelangelo je prese un mezzo coccolone, che nun j’annava pe gnente, primo perché se sentiva scurtore no pittore, seconno perché daa tecinca d’aaffresco nun se sentiva tanto sicuro, terzo perché co sto papa ce stava sempre a litigà. Ma dopo du anni de tira e molla finarmente mise mano ar pennello: e pe dilla tutta, popo na ciofeca nun j’è venuta.

Pe quattr’anni se ne stette sull’impalcature mezzo sdraiato caa pittura che je cascava in faccia, ma ce prese gusto, tanto che da na ventina de figure che doveva da fà all’inizio, aa fine ce ne stanno più de trecento.

Pe falla breve, che co te na parola è poca e du so troppe, tutt’attorno, drento quii triangoli e nee lunette sopra ‘e finestre, ce stanno l’antenati de Gesù, daa famija de Davide, no Davide er Patata ma Davide re de Israele, che Gesù era ebreo, anche se a vorte quanno ‘o dici a gente te guarda come a dì “ma che me stai a pijà per culo?”.

Poi, ce stanno dee figure più granni, sedute, ommini e donne: l’ommini sò li profeti sempre de Israele, che stanno naa Bibbia, tipo Isaia, Geremia, così, mentre ‘ e donne sò ‘e Sibille, che verebbe come a dì profetesse Greche e Romane; che seconno li cristiani sia l’uni che l’antre nee loro profezie parleno de Gesù che deve arivà. Come a dì, nun solo l’Ebrei staveno a aspettà er Messia, che però poi quanno è arivato nun l’hanno riconosciuto: ma pure li pagani ‘o staveno a aspettà pure senza sapello. Morale daa storia: quello che te capita, o nun è quello che t’aspettavi, o nun sapevi de aspettallo. Che aspetti a fa?

E infine, tutto lungo er centro der soffitto, ce stanno ‘e storie daa Genesi, che sarebbe er primo libro daa Bibbia ndo se recconta popo l’inizio der monno: e vedi Dio che da principio se mette là e divide luce e ombra, poi fa ‘e piante, er sole, ‘a luna, i mari, ‘a tera, e infine er primo omo che se chiamava Adamo. E dopo avè fatto Adamo soo guarda e dice: “Bè, bè, sò stato bravo eh, come prima prova: mo famo sur serio e tiramo fòri er modello delux.” E te fece ‘a donna. E poi finarmente se riposò. E ‘a donna iniziò a spiccià casa e nun s’è fermata mai. No aspè: quella è ‘a punizione pe er Peccato Origginale, che disobbedischeno a Dio e se magneno sta mela che era er frutto daa conoscenza, che forse in effetti era mejo prima, che nun se sapeva gnente, no? Innocenti come pupi. Anvece quanno inizi a capì sò cazzi amari, perché vedi er bene e er male, sai che devi fà er bene, ma spesso fai er male uguale. Dio se incazza e ‘i caccia via. Basta giardino dell’Eden, tajatevi sti capelli, metteteve du stracci addosso che nun ve se pò vede, e annate a lavorà.

E ‘a storia finisce co Noè, che anfatti Dio je manna er diluvio all’umanità perché da che hanno lassato er Paradiso Terestre l’omini nun sò mijorati, anzi. Però a Noè ‘o sarva, lui e ‘a famija sua. E lì pe lì Noè je dice pure grazie a Dio, je offre sacrifici, dice “bada vojo faje vede a Dio che io sò bravo, me metto de impegno a lavorà”, e inizia a cortivà ‘a tera, e scopre ‘a vite, e ce fa er vino… bono! Bevine uno bevine due, poraccio, che ne sapeva d’eeffetti collaterali, insomma daje e daje se imbriaca. E gnente: semo irecuperabbili, Signò, scusece tanto, gna potemo fà.

H
2 hours ago on 18 September 2014 @ 8:51am + 59 notes
via lartespiegataaitruzzi (originally lartespiegataaitruzzi)
# photo

Ho appena realizzato che la Scozia in questo momento è Grande Inverno che diventa indipendente dai Sette Regni.

ORA PRETENDO UN ROBB STARK.

2 hours ago on 18 September 2014 @ 8:45am + 12 notes
Se una persona ti insulta, non è giusto insultarla a tua volta?
Anonymous

Dipende dai casi.

3 hours ago on 18 September 2014 @ 8:18am
# Anonymousanswers
Ho appena iniziato doctor who, mi ha incuriosito ma non mi convince tantissimo per ora. Mi consigli di continuare a guardarlo?
Anonymous

La prima metà della prima stagione non convince per niente, ma la qualità cresce esponenzialmente man mano che procedi.

FIDATI E NON FERMARTI.

3 hours ago on 18 September 2014 @ 8:17am + 1 note
# Anonymousanswers
Phan è vero?
sscomparire

Nope.

3 hours ago on 18 September 2014 @ 8:16am
# sscomparireanswers
©